Advertising

Girlyoungs porno tv


Ciao, sono Ozlem. Ho 19 anni e mi piacciono sempre gli uomini maturi. La mia altezza è 1.60 cm, il mio peso è 44, sono bruna, i miei capelli sono neri e corti, e il colore degli occhi è marrone. A quel tempo, ero ancora al liceo e avevo 16 anni. Non sapevo nulla di sesso fino a quel giorno. Ma alcune delle mie amiche da scuola mi ha detto che avevano culo cazzo e hanno davvero apprezzato. Come ogni anno, andiamo al villaggio per le vacanze estive. Il nostro villaggio è molto bello, tra le montagne, nei boschi, dove non ci sono molte persone. Non molte persone lo sanno perché è lontano dalla strada principale. Trascorriamo le nostre vacanze estive nel villaggio con i miei genitori e il fratello minore. Mio padre rimane per circa 20 giorni e torna ad Ankara, poi va e viene una volta alla settimana. La nostra casa è un po ‘ fuori dal villaggio. Abbiamo un vicino, ed è il pastore del nostro villaggio, zio Erol. Lo zio Erol ha 32 anni e non è mai stato sposato prima. e ‘ un brav’uomo. Siamo anche molto buono come una famiglia. Ogni anno vado in montagna a pascolare le pecore con lo zio Erol. Trascorrere del tempo con le pecore dalla mattina alla sera è molto divertente. Quest’anno, sono andato al fienile dello zio Erol e ho iniziato a giocare con le pecore. Dopo un po’, lo zio Erol venne e disse: “Ooo, benvenuto Özlem, come stai, stai bene ragazza?”Mi ha abbracciato e baciato la mia guancia. “Benvenuto, zio Erol, sto bene, come stai?”Ho detto. “Anch’io sono molto brava, sei cresciuta da quando l’ho vista, sei cresciuta, sei cresciuta,sei diventata una grande ragazza! Beh, mi rendo conto che sto invecchiando come si invecchia!” dire. “No, non sei cambiato affatto!”Ho detto. La ringraziò e chiese dove fosse mio padre. “A casa.”Ho detto. “Andiamo da tuo padre.” dire. Ho detto ok, siamo andati. Zio Erol, dopo aver fatto una chiacchierata con mio padre, disse: “Abbiamo rubato troppo, ora andiamo a guadagnarci da vivere, è un peccato che gli animali fossero aperti, lasciami!”si alzò. Mi disse: “Vieni, piccolo pastore, alzati, ti sei perso a camminare con le pecore!” dire. (Zio Erol mi chiama sempre il piccolo pastore). “Ok, zio Erol, sto per cambiare e venire!”Ho detto e sono andato nella mia stanza, vestito con i miei jeans blu e camicia bianca e sono venuto. Insieme allo zio Erol, siamo andati a pascolare le pecore. Dopo aver camminato intorno alle pecore per un po’, siamo venuti a una fontana. Le pecore venivano abbeverate. Mi sono seduto accanto allo zio Erol. Lo zio Erol mi guardava sempre e sorrideva. “Zio Erol, posso chiederti una cosa?”Ho detto. “Certo, chiedi quello che vuoi, piccolo pastore!” dire. “Perché non ti sei sposato fino ad ora?”Ho detto. “Hai aperto la mia ferita loved amavo una ragazza in quel momento, l’ho chiesto, non me l’hanno dato, quindi mi sono stabilito qui.” dire. “E se sposassi un’altra ragazza?”Ho detto. “Sai cos’è l’amore?” dire. “Oh, non lo so.”Ho detto. “Amore così posso vederti!” dire. Dopo aver chiacchierato per un po’, ” Ragazza, quanti anni avevi?” dire. “Ho 16 anni!”Ho detto. “Bene, hai iniziato a bruciare i fegati degli uomini intorno a te, ti innamorerai presto di qualcuno!”ha detto. “No, zio Erol said” dissi. “Cosa, nessuno ti ha chiesto di essere un amico?”ha detto. Dissi: “Non ho un’anima, ma le loro menti sono altrove…””Non capisco?”ha detto. “Oh, la mente di tutti!”Ho detto. “Haaaa, ce l’ho! Comunque, non importa, penso che dovrebbe essere fatto con la persona giusta, nel posto giusto e al momento giusto!”ha detto. Questa volta ero tipo, ” Non capisco?”Ho detto. La persona giusta: se hai intenzione di fare sesso con qualcuno prima del matrimonio, è qualcuno affidabile che non lo dirà a nessuno, ma manterrà segreto quello che sta succedendo tra di voi. Il posto giusto: dove nessuno ti conosce o ti disturba. Il momento giusto è abbastanza tempo per vivere quel momento al massimo!” dire. Non ho alzato la voce. Dopo aver indugiato per un po’, era sera e sono tornato a casa. Mi sdraiai nel mio letto di notte e ricordai cosa diceva lo zio Erol (il sesso dovrebbe essere fatto con la persona giusta, nel posto giusto e al momento giusto). Aveva ragione. Stavo per finire in una relazione con qualcuno alla fine. Perché quella persona non dovrebbe essere lo zio Erol? Penso che avrebbe dovuto essere la persona giusta. Ho preso la mia decisione, stavo per scoparmi il culo con lo zio Erol. Ma come poteva essere, non potevo andare da lui e chiedere: “Farai sesso con me?”Ho dovuto provocarlo senza che la mia famiglia se ne accorgesse. Il giorno in cui mio padre andò di nuovo ad Ankara, mi alzai presto la mattina, feci il bagno, indossai le mutandine nere e il reggiseno nero, indossai i miei jeans blu a vita bassa e una maglietta grigia, andai a casa dello zio Erol Uncle zio Erol era seduto sotto l’albero di fronte alla casa, dicendo: “Vieni, piccolo pastore, siediti, cosa stai facendo?” dire. “Vado in giro, mi annoio. Quando pascolerai le pecore?”Ho detto. “Me ne andrò presto.” dire. “Verrò anche io. Beh is c’e ‘ un posto dove posso nuotare?”Ho detto. “Certo che c’è!” dire. “Andiamo lì?”Ho detto. Detto OK. Comunque, dopo un po ‘ abbiamo preso le pecore fuori dal fienile e siamo venuti sul bordo di un torrente per una passeggiata. E ‘ stato un bel posto. “Nessuno mi vedrà qui, giusto?”Ho detto. “Nessuno viene qui, puoi affrontarlo comodamente, ti guarderò!” dire. Un po ‘sopra il torrente c’era un posto simile a una capanna,” Di chi è quello?”Ho detto. “È lì che resto a volte.” dire. “Ok, allora vado a prendere un po’ d’acqua e a rinfrescarmi.”Ho detto. Lo zio Erol si voltò e cominciò a camminare. Mi sono tolto la camicia e i pantaloni e sono andato in acqua con il reggiseno e le mutandine. L’acqua era davvero grande, era livello della vita. Dopo un po ‘ ho sentito uno scricchiolio mentre ero in acqua. Guardai i cespugli da dove proveniva il suono, non riuscivo a vedere chiaramente, ma ero sicuro che lo zio Erol mi stesse spiando. Giocavo con l’acqua senza perdere la calma. Stavo prendendo varie forme nell’acqua, piegandomi, torcendomi e alzandomi. Il mio obiettivo era farlo impazzire. Dopo un po ‘ sono uscito dall’acqua e mi sono messo i vestiti senza asciugarli (niente asciugamani). La mia camicia e i miei pantaloni erano bagnati davanti e dietro. Zio Erol era arrivato sul bordo del torrente fischiando. Vedendomi così, mi disse: “Allora starai male…”e mi prese la mano e mi portò alla sua capanna. Anche se i mobili nella sua cabina era un po ‘ semplice, tutto era lì. Mi ha dato un asciugamano. Sono andato nell’altra stanza e mi sono tolto la camicia e i pantaloni e ho asciugato accuratamente il mio corpo con un asciugamano. Poi ho raccolto tutto il mio coraggio e sono andato da zio Erol in mutande, ” Ho appeso i miei vestiti, si asciugheranno presto. “Ho detto e mi sono seduto accanto a zio Erol Uncle Zio Erol non ha fatto un suono, solo i suoi occhi vagavano intorno al mio reggiseno e alle mie mutandine bagnate. Ho visto che la faccia di zio Erol ha cominciato a gonfiarsi. Ho chiesto allo zio Erol: “Questo è il posto giusto, il momento giusto è ora, saresti la persona giusta?”Ho detto. Zio Erol mi prese la mano senza parlare, mi sollevò e disse: “Girati!” dire. Ho fatto quello che hai detto. Mi slacciò il reggiseno e lentamente se lo tolse. Poi, con entrambe le mani, ha afferrato i lati delle mie mutandine e lentamente le ha abbassate e le ha tirate fuori. Ero nudo di fronte a lui, la mia schiena era girata. Si alzò, avvolse le braccia intorno alla mia vita, baciò il mio collo, baciò la mia schiena, poi baciò la mia vita. Stava lentamente scendendo e stavo tremando per l’eccitazione. Si inginocchiò, baciando e accarezzando le guance del mio culo. Mi ha baciato le gambe, poi mi ha girato e mi ha fatto sedere sul divano letto got Si è messo tra le mie gambe e ha iniziato ad accarezzarmi e baciarmi il seno. Lentamente scese e mi baciò la pancia. Mi separò le gambe con le mani, la mia fica era davanti a lui con tutta la sua nudità. Alla fine ha iniziato a baciare la mia fica. Era così bella che le parole non sono sufficienti per descrivere quella gioia. Ha baciato e leccato la mia fica per circa 10-15 minuti. E ‘ stata la prima volta che ho avuto un orgasmo da un uomo. Dopo aver leccato anche l’acqua dalla mia figa, si alzò e lentamente si spogliò. Solo le sue mutandine sono rimaste. Mi fece inginocchiare davanti a lui e disse: “Puoi togliermi le mutandine?” dire. Ho afferrato i lati delle sue mutandine con le mie mani, e mentre le stavo tirando giù, il suo cazzo improvvisamente saltò fuori dalle sue mutandine. Il suo cazzo era enorme, ero un po ‘ spaventato, ma non avevo intenzione di mollare. “Bacialo, leccalo!” dire. Ho afferrato il suo cazzo con entrambe le mani e ho iniziato a leccarlo proprio come ha detto. Pochi minuti dopo, ” Prendilo in bocca!” dire. Stavo cercando di metterlo in bocca, ma era enorme, solo la punta stava entrando in Mi teneva i capelli con le mani, mi premeva la testa sul suo cazzo, lo tirava indietro. Ora non facevo nulla, lui mi spingeva la testa avanti e indietro con le mani. La mia testa girava di eccitazione e piacere. Lo zio Erol, d’altra parte, aveva accelerato. Ha lasciato andare la mia testa e ha tirato fuori il suo cazzo dalla mia bocca e ha iniziato a masturbarsi. Ero in ginocchio, a fissare il suo cazzo. Si stava masturbando così in fretta che è andato alla mia battuta. Improvvisamente mi afferrò la testa con una mano e continuò a masturbarsi con l’altra mano, e poi versò il suo sperma sul mio viso My La mia bocca si trasformò in sperma, il suo sperma scorreva dal mio mento al mio seno. Anche se era vuoto, il suo cazzo sembrava un bastone. Mi sollevava, mi afferrava le spalle, mi girava e diceva: “Non piegarti!” dire. Sono piegato. Mi mise le ginocchia sul divano letto e lo tenne con le mani sul divano letto. Premendo la mia vita, ” Fai la tua vita come un arco, cerca di far toccare il tuo culo alla tua vita!” dire. Ho fatto quello che hai detto. Sperma ancora gocciolante dal mio viso, mi sono asciugato completamente la faccia sulla copertina del divano letto. “Sei vergine, vero?” dire. “Sì, sono vergine!”Ho detto. “Non temere, non farò del male alla tua verginità!” dire. In quel momento, non avevo intenzione di resistere a scopare la mia figa, mi sono completamente arreso a lui. Ha sputato copiosamente nel mio buco del culo e mi ha infilato il dito indice nel culo. Dopo un po’, ora stava infilando il pollice dentro e fuori. Quando il mio culo si è abituato, ci ha infilato due dita. Stavo lentamente iniziando a godermelo anche io Then Poi ha smesso di toccarmi il culo, mi ha afferrato la vita con entrambe le mani e mi ha messo il suo cazzo sul culo.

Already have an account? Log In


Signup

Forgot Password

Log In