Advertising

teens massage porno


Saluti da Nevşehir, amici. Sono Serpil, 35 anni. Io sono un immigrato bulgaro, 1,70 metri di altezza, grandi tette, culo grosso, figa carnosa, donna bionda. Mio marito Osman è nativo di Nevşehir. Mentre lavoravo in un hotel turistico a Nevşehir 15 anni fa, Osman era un cameriere nello stesso hotel. Ci siamo incontrati entro 6 mesi e ci siamo sposati con amore. Siamo sposati da 15 anni. Abbiamo 3 figli e siamo molto felici. Dopo che mi sono sposata, ho smesso di lavorare in hotel e sono diventata la donna di casa mia. Mio marito aveva terreni fuori Nevşehir (sulla strada Kaymaklı Derinkuyu), nel tempo abbiamo costruito una fattoria lì e abbiamo iniziato ad allevare animali. Attualmente abbiamo circa 150 pecore. Andiamo sull’altopiano con le pecore in estate e torniamo al nostro villaggio in inverno. Abbiamo costruito una casa in pietra di due stanze sull’altopiano e dormiamo lì.

L’altopiano è sia migliore per le pecore che buono per noi. Perché il mio Osman mi scopa sempre mentre pascola le pecore sull’altopiano (non siamo così a nostro agio perché la nostra casa è affollata nel villaggio). Ecco perche ‘ non indosso mutandine quando andiamo a Yayla. Anche se lo indossassi, Osman non lo vestirebbe mai. Mi ha scopato sotto quasi tutti gli alberi dell’altopiano. Anche se non mi sento a mio agio, mi sfrego sempre contro il mio Osman per scopare. Un’altra abitudine del mio pouf è che mi lecca la figa dopo che ho fatto pipì, non si lava o rimuove mai la mia figa, mi lecca la figa. Dopo di che, mi scopa proprio lì e lì. Quindi siamo entrambi così eccitati. A proposito, il cazzo di Osman non è così grande, ma non è nemmeno piccolo. E quando va a Nevşehir, porta il Sexfilm e lo guardiamo insieme. Certo, scoperemo dopo. Ho guardato centinaia di film con mio marito, i soggetti sono sempre diversi, qualunque cosa ti venga in mente. Mio marito ha sempre voluto scopare il mio culo, ma non me ne frega un cazzo, ma dopo aver visto i film che ha portato, ho iniziato a dare anche a mio marito il culo. Posso dire che è più divertente che scopare nella figa.

Era di nuovo estate e siamo andati di nuovo sull’Altopiano con le nostre pecore. Quando ci siamo svegliati una mattina, vedendo il cazzo di mio marito, siamo rimasti a letto per un po ‘ e abbiamo iniziato a scopare. Proprio come ci siamo messi a scopare, siamo stati sorpresi dai suoni che abbaiano dei cani (abbiamo 4 cani da pastore). Abbiamo smesso di scopare a metà strada e siamo andati fuori a dare un’occhiata. Sulla strada sterrata della nostra casa di pietra, un Camper (Caravan) apparentemente appartenente a Tuuristi stranieri fermato, i cani si precipitò fuori e circondato Camper. I turisti stavano per uscire dal veicolo, ma avevano paura dei cani e non potevano uscire. Osman è andato a legare i cani immediatamente, così hanno fatto i turisti. Due turisti neri della nostra età, una femmina e un maschio! Mentre lavorava all’hotel di Nevşehir, i turisti neri venivano di tanto in tanto, ma se avessi pensato per 40 anni che avrei visto un turista nero sull’Altopiano, non gli sarebbe nemmeno passato per la mente.

Probabilmente perché il nostro cazzo era incompiuto, quando ho visto i turisti neri, ho pensato a un film nero che ho visto con mio marito prima. Sia la donna che l’uomo nel film erano neri. Mentre guardava, mio marito disse: “Guarda la figa della donna nera, ha una bella scopata!”ha detto. Forse a causa della gelosia, era geloso e disse: “Il cazzo dell’uomo nero è troppo grande, farebbe saltare qualsiasi donna che scopa con piacere!”Ho detto. Ma credimi, non capisco come l’ho detto, mi è appena uscito di bocca. Mio marito sorride: “Ti piacerebbe mangiare un cazzo negro se lo trovassi?”aveva chiesto. E io dissi: “Non essere sciocco!”Ho detto qualcosa. Sono stato ferito dal cazzo del negro, ma sono uscito duro perché mio marito mi stava provando. Mio marito ha detto che era serio, ha sempre voluto scopare una donna nera. E io dissi: “Se trovi una donna di colore, non me ne frega un cazzo!”L’ho detto e la questione è stata chiusa.

Neyse, kafamda o düşüncelerle eve davet ettik Zenci Turistleri. Ama ben çaktırmadan hep Zenci erkeğin baküne bakıyordum. Il suo nome deriva da quello di hayal ederek amım karıncalanmaya başlamıştı. Zenciler evinünündeki gölgeliğin altına minderlere oturdular. Ben ayran yapmak için içeriye girdim. Kocam benim Zencin erkeğin baküne baktığımı fark etmiş ve ben mutfakta iken geldi, pis pis sırıtarak, ” Zenciler nasıl ama?”dedi. Ben ne demek istediğini anlamıştım, ” Saçmalama, olmaz!”dedim. Ama Osman beni arkamdan kucaklamıştı ve siki sanki eteğimi delip götüme girecekti (Altımda külot yok ya!). Elini eteğimin içine soktu ve amımı avuçlayarak, ” Sen istemiyorum diyorsun, fakat amın Zenci yarağı istiyor Serpilim!”dedi. Hakikaten de amım vıcık vıcık su içindeydi. Yine de, ” Yapma Osman, rezil oluruz!”dedim. Osman da, ” Amaaan canım, sanki birdaha birbirimizi mi göreceğiz! Gel inadı bırak ta, ayartıp sikişelim Zencilerle!”dedi. “Osman sen ciddimisin?”dedim. “Valla ciddiyim karıcığım, hem hayatımda birdefa Zenci amı sikmek, hem de senin amına Zenci yarağı girerken izlemeyi çok istiyorum!”dedi. “Tamam lan o zaman, pilavdan dönenin kaşığı kırılsın! Bunu sen istedin boynuzlu kocacığım, bak kendimi nasıl siktiriyorum Zenciye!”dedim…

Ho fatto l’ayran e sono andato via con il vassoio. Mentre eravamo seduti sotto il baldacchino e bevevamo il nostro ayran con i turisti, stavamo chiacchierando in mezzo inglese, mezzo Tarzan e un piccolo gesto. Erano americani, Camperla programmato di visitare i luoghi turistici della Turchia in 3 mesi. Mentre continuavamo la nostra conversazione, a due metri di distanza, il nostro simpatico cane e un cane maschio, legato da mio marito, hanno iniziato a scopare. L’uomo nero rise, ” Ohhh mio Dio!”ha detto, e subito ha cominciato a scattare foto dei cani che cazzo. Allo stesso tempo, parlavano e ridevano tra di loro. Probabilmente non hanno mai visto un cane scopare in America. Ho notato, guardando i cani, che il cazzo dell’uomo nero era alzato ed era quasi appeso fuori dai suoi pantaloncini. Io e mio marito abbiamo avuto un contatto visivo, anche mio marito se ne è accorto, mi ha indicato con gli occhi ed è entrato. Ho preso gli occhiali ayran vuoti e sono andato dentro. Mio marito disse immediatamente: “Guarda come si è alzato il cazzo del negro!” dire. “Ho visto, ho visto!”Ho detto. Abbiamo guardato fuori dalla finestra, hanno iniziato a baciarsi. Erano così assorti nei baci che non ci hanno nemmeno notato quando siamo andati da loro con il latticello…

Dopo aver bevuto l’ayran, tirarono fuori la mappa e dissero che volevano andare nella valle di Ihlara. Non hanno fatto colazione, hanno chiesto se c’era un posto per fare colazione sulla strada per Ihlara Valley. Eravamo come, ” Nessun problema!”Abbiamo detto che non avevamo ancora fatto colazione e abbiamo suggerito di fare colazione insieme. “Ohhhh, Grazie, Grazie!”hanno accettato felicemente. Mentre mio marito stava chiacchierando con l’uomo, sono andato in cucina con la donna, e abbiamo preparato una colazione del villaggio per il tavolo del pavimento, per il mento. Abbiamo preparato uova del villaggio, latte, burro, formaggio, olive, cipolle verdi, pane fillo e tè con esso. Ho anche arrostito pepe nero. Ci siamo seduti e abbiamo fatto colazione insieme. Gli piaceva così tanto che non voleva lasciare il tavolo. Mio marito ha detto, ” Si Ihlaraya Domani andare! Ci sono più Törkiş Raki!”Ha chiesto loro di rimanere con noi stasera. Si guardarono e dissero: “OK! “hanno detto. Quando le nostre ginocchia dolevano per stare seduti a gambe incrociate, bevevamo i nostri tè sul divano nell’altra stanza.

Mezz’ora dopo, Osman mi disse: “Dai, moglie, prepara il piccolo tavolo Raki!”Ha abbassato il Baglama appeso al muro e ha iniziato a suonare canzoni locali ai turisti. Ho steso il peccato e ho portato meloni, angurie e formaggio feta insieme alla bottiglia Raki. I nostri negri non hanno mai bevuto Raki in vita loro. Hanno anche iniziato a volare dopo il secondo doppio. Ridono senza sosta, ” Molto bello! Molto bello!”stavano dicendo. Dopo il terzo doppio, l’uomo negro ha iniziato ad abbracciare me e la donna con mio marito. Hanno preso un sorso di raki e si sono baciati prima, e poi l’uomo ha baciato me e la donna ha baciato mio marito. Una volta guardai, la mano di mio marito correva intorno alle gambe della donna Nera, accarezzandole la fica dall’orlo dei suoi pantaloncini. Incoraggiato da mio marito, ho messo la mia mano sui suoi pantaloncini mentre baciavo l’uomo nero. Mio marito alzava il bicchiere per applaudire ogni tanto e faceva bere i negri. E mi disse: “Sta andando bene, sta andando bene!”ha detto, dando coraggio…

Dopo il quinto doppio, i nostri negri hanno un sacco di fumo ora e ufficialmente mio marito ha iniziato a pomiciare con la donna e io con l’uomo. Tutti si stavano facendo trasportare ora. Ho appena tirato giù i pantaloncini dell’uomo e un cazzo nero è uscito come un serpente morto. Non era completamente guarito, ma aveva le dimensioni del mio polso comodo. Anche croccante. Mi sono accovacciato davanti a lui e ho iniziato a leccare il cazzo del negro. Ma che leccata, stavo leccando come se non avessi mai visto un cazzo. Credimi, l’acqua scorreva dalla mia figa. Quando il cazzo era completamente alzato, sollevai l’uomo dal divano e lo posai sulla schiena sul pavimento. Ho raccolto la mia gonna intorno alla mia vita e ci sono saltato sopra. Il negro voleva leccare la mia figa, ma non vedevo l’ora di essere leccato, la mia figa era comunque come l’acqua. Mi sono appena seduto sul cazzo del negro. Il cazzo era così profondo nella mia figa che non c’era più spazio nella mia figa e mi faceva male un po’. Mentre ero seduto sul cazzo del Negro, la donna stava leccando il cazzo di Osman. Dopo un po’, si alzarono e vennero a terra accanto a noi.

Osman giaceva sul fondo, la donna nera sedeva sul cazzo come me. Mentre la donna era seduta su Osman, Osman mi accarezzava il culo e mi dava coraggio. Siamo stati fottutamente abbastanza bene, ma il mio negro non poteva prendere a lungo e lui cums dentro di me. Osman, d’altra parte, stava ancora scopando la donna, mi ha chiamato, ” Portalo, ti leccerò la figa!” dire. Mi sono alzato e mi sono seduto sulla faccia di Osman con la mia figa che gli arrivava in bocca. Osman stava leccando la mia figa piena di sperma di Negro così bene, non chiedere. Poi Osman eiaculò all’interno della donna e la donna fece leccare al marito la prole di Osman. Dopo aver riposato per un po’, abbiamo fatto le valigie. Mi piaceva il cazzo del negro, morivo dalla voglia di scopare di nuovo…

Already have an account? Log In


Signup

Forgot Password

Log In